CONCORSO DI DISEGNO

Come in tutte le stampe, l'immagine di copertina è quell'elemento che
attira l'attenzione ed invita a sfogliarla.

La copertina del libretto delle convenzioni non ha questo scopo,
ciò non toglie comunque che non possa avere una gradevole immagine!

Nel corso degli anni, col susseguirsi dei vari libretti delle convenzioni, mi veniva meno lo spirito creativo per la copertina. Nelle prime tre edizioni dal 2000 al 2002 non vi erano immagini, poi è comparsa nocciolina e nel 2004 come sfondo usai un acquarello che mio figlio fece all'asilo.
Negli anni a seguire produssi, lo ammetto, tre copertine orribili, finchè rispolverando i libretti vecchi,
mi resi conto che il disegno di un bambino era una soluzione veramente bella, perchè oltre all'immagine, la copertina acquistava un significato che si spingeva ben oltre a quel foglio di cellulosa.
...Chi non conosce la dolcezza di un bambino impegnato a disegnare?

E' così che nel 2009, invitai il Cral ad indire un concorso di disegno per i figli dei soci atto alla creazione della copertina del libretto convenzioni. L'iniziativa partì subito bene, dava orgoglio a genitori e bambini.
I disegni pervenuti vennero pubblicati tutti all'interno del libretto ed il prescelto aveva il privilegio della prima pagina.
Il disegno viene tutt'ora scelto nel corso di una riunione del direttivo Cral, semplicemente in relazione al gradimento e all'ottimizzazione nel montaggio grafico. Purtroppo ne serve solo uno per la copertina, peccato, perchè meriterebbero tutti la prima pagina!

...un ringraziamento a tutti i miei piccoli collaboratori!

Massimo Carlini